Le Pagelle di A. Lucchini - ASTRA A 80

L’ASTRA A-80 prodotta nei primi anni ‘80 , clone della SIG-SAUER P220, è un manufatto derivante dalla lavorazione dall’acciaio pieno ancora senza pressofusioni; pratica, comoda e sicura al porto , doppia azione e caricatore da 15 colpi.

Acquistata ad un prezzo veramente conveniente in calibro 9x23 ho potuto, grazie all’amicizia e gentilezza del mitico produttore-collezionista Armando Piscetta allora titolare della ditta Adler\Jaeger, dotarla di altre 4 canne e relative molle nei seguenti calibri: 9x21 – 9x18 – 7,65parab. – 7,63mauser .

L’arma ha mire fisse ma nitide e proporzionate e un ottimo scatto netto e cristallino; ci ha permesso, in singola azione sempre a 25 m in posizione accademica, di ottenere buoni risultati così ripartiti :

a)    9x23 = rosate nella circonferenza del 9, rinculo delicato, mai inceppata con palla sempre e solo blindata

b)    9x21 = rosate simili alle precedenti, stesse reazioni, nessun inceppamento, palla in piombo

c)    7,63 mauser = rosata nettamente ristretta ma bassa (sulla riga del 9 basso) dovuta alla alta velocità del proiettile solo blindato, con un paio di inceppamenti causati dalla palla molto lunga che si impuntava in alto.

d)    9x18 = rosate simili a quelle delle “sorelle “ in 9mm. Ma senza inceppamenti. Rinculo leggero e costante.

e)    Ed infine grande soddisfazione sparando in calibro 7,65 para con palle sia in piombo che blindate, 3 dieci e 2 nove a ore 12 , e 4 dieci ed un nove con rosata fuori mouche.

Come noterete dalla foto ogni canna è dotata di molla e guida molla che permettono funzionamento costante e preciso.  Sottolineiamo, e lo faremo spesso, che quando una pistola permette l’uso di vari calibri intercambiabili, la massima precisione si trova sempre usando munizioni  “a bottiglia” come 7,65 para 7,63 mauser, 8 nambu, 7,62 tokarev;  la figura di profilo del bossolo a “collo di bottiglia” si incastra nella camera aumentando così , con la maggiore superficie di contatto, la costanza e la precisione.

PAGELLA: ottimo rapporto qualità prezzo, facilità di porto e sicurezza ; la scarsa estetica e il progetto clonato limitano il mio voto a:  7

 

Sei qui: Home News Storia e collezionismo Le Pagelle di A.Lucchini - Astra A80

Contatti